Professione

Un giorno un pensatore indiano…

20140428-152252.jpg

Un giorno, un pensatore indiano fece la seguente domanda ai suoi discepoli:
“Perché le persone gridano quando sono arrabbiate?”
“Gridano perché perdono la calma”
rispose uno di loro.
“Ma perché gridare se la persona sta al suo lato?”
disse nuovamente il pensatore.
“Bene, gridiamo perché desideriamo che l’altra persona ci ascolti”
E il maestro tornò a domandare:
“Allora non è possibile parlargli a voce bassa?”
Varie altre risposte furono date ma nessuna convinse il pensatore.
Allora egli esclamò:
“Voi sapete perché si grida contro un’altra persona quando si è arrabbiati?
Il fatto è che quando due persone sono arrabbiate i loro cuori si allontanano
molto. Per coprire questa distanza bisogna gridare per potersi ascoltare.
Quanto più arrabbiati sono tanto più forte dovranno gridare per sentirsi
l’uno con l’altro. D’altra parte, che succede quando due persone sono
innamorate? Loro non gridano, parlano soavemente. E perché?
Perché i loro cuori sono molto…

View original post 96 altre parole

Professione

Ispirazione

BULLETPROOF

La bellezza e’ come un fiore composto da tanti petali. Ognuno di essi rappresenta un valore, un ideale, una cosa. Un petalo potrebbe essere il rispetto, un altro la natura, un altro l’equilibrio, l’amore, i cinque sensi, l’anima, la diversita’, la pace.

Dovremmo saper cogliere tra le nostre mani tutti i fiori, ognuno con i propri petali, goderne quanto basta per viverli poi ogni volta che ne abbiamo bisogno, per poi affidarli al fiume che li condurra’ da chi sapra’ custodirne la preziosita’, con rispetto e senza danneggiarli con l’appropriamento indebito. Perche’ la bellezza, e tutto cio’ che essa racchiude, dovrebbe essere di tutti. Non dovrebbe essere privata. Non dovrebbe essere esclusiva. Non dovrebbe essere disprezzata o violentata.

 

Bisognerebbe ricordare alla gente cos’è la bellezza, aiutare a riconoscerla a difenderla -tratto dal film I cento passi-

 

View original post

medicine e tecniche naturali, profilo

Il cibo che ho nella testa

“…Essere vegani o vegetariani non è sufficiente per considerare “sana” la propria alimentazione. Eliminare la carne e i prodotti derivati dal latte non basta. Ci sono altri elementi che inquinano l’organismo, come quei cibi che sono “costruiti”e i grassi di bassa qualità, gli additivi e molto altro ancora che non ci fanno certo bene. Comperare… Continue reading Il cibo che ho nella testa

post del cuore

Post del cuore numero sei

La solitudine è il primo passo verso la socializzazione Quando ci sentiamo soli o malati di solitudine, tendiamo a farci cullare dalla MALINCONIA E DELLA TRISTEZZA. SOGNANDO AD OCCHI APERTI LA VITA CHE CI MANCA, LE PERSONE CON CUI VORREMO CONDIVIDERE TUTTO O SOLO UN ABBRACCIO, PAROLE, silenzi, SGUARDI rassicuranti O EMOZIONI. SAREBBE MEGLIO però… Continue reading Post del cuore numero sei

post del cuore

Post del cuore numero cinque

Non scoraggiarti se a volte ti senti frustrato per i traguardi irragiungibili o perchè hai preso consapevolezza di colpo che la tua vita è scivolata via più velocemente di quel che fino a quel momento avevi messo in conto. Tutto ciò che che deve venire sarà quello che di meglio la tgua vita potrà partorire.… Continue reading Post del cuore numero cinque

medicine e tecniche naturali

Cosa dice il tuo volto?

L'antica medicina cinese (come del resto tutte e discipline orientali),tiene in gran conto dei significati che si "nascondono" osservando la fisiognomica e tutti quei segnali e segni che sono "scritti" nel nostro corpo. Anche il volto oltre al sorriso e all'espressioni evidenti intorno agli occhi, comunica grandi cose. La medicina Cinese, si rifà ai modelli… Continue reading Cosa dice il tuo volto?

Pensieri

IL MIRACOLO DELLA VITA

Spazio Movimento

Il corpo possiede un suo modo di combattere le malattie, adattandosi e ritrovando la sua armonia.

Tutti vogliamo vivere e stare bene e possiamo trovare infiniti modi per farlo. Non esistono ostacoli al nostro straordinario desiderio di vita. Il corpo è sempre pronto a combattere qualsiasi circostanza che impedisca la sua esistenza. Vivere è il più grandioso dei miracoli.

La forza della natura è incredibilmente potente. Ci chiediamo come sia possibile che una pianta, un filo d’erba riesca a crescere sulla strada, stretto e soffocato dal’asfalto, che sia in grado di trovare un contatto con la terra attraverso una minuscola crepa, eppure vive!

Vanda Scaravelli

Immagine

View original post