medicine e tecniche naturali, post del cuore

Post del cuore numero quattro

Il malessere interiore è la più grande delle malattie.
E ‘la cantilena inconsolabile dell’anima che non ha più voce.

Spesso il malessere interiore non è null’altro che il linguaggio extra corporeo con cui l’IO più profondo cerca di esteriorizzare alcuni disagi o situazioni difficili da accettare e quindi difficili da digerire.
Erroneamente la sensazione che si prova in queste circostanze, viene attribuita solo a individui dalla personalità “fragile” e considerato dunque come un segno di debolezza. Questo pre-giudizio” aggrava ancora di più lo stato di disagio di chi ne è colpito che si sente ancora più isolato e incompreso.
Anche le persone che si dimostrano in apparenza più “forti”in realtà possono avere dei cedimenti e attraversare dei momenti bui.
E’ invece indispensabile non “nascondersi” dietro “un’apparente stato di benessere”, facendo finta che il problema non esista.

Cercate di stare fuori il più possibile, in mezzo alla gente e fatevi accarezzare il volto dalla luce del sole che con la sua energia è un toccasana prezioso per chiunque.
Dedicarsi poi alla cura della propria persona e cercare nuovi interessi o rispolverare vecchie passioni può essere utile.
Ma più di tutto è utile cercare di buttare la maschera e smettere di mentire a noi stessi.
Questo approccio è fondamentale per stare meglio e dare voce al disagio.
Cambiare abitudini, lavoro, città, amicizie o partner possono essere scelte difficili perchè sono situazioni che in apparenza ci “sorreggono” dalla disistima che invece spesso mostriamo nei nostri confronti, insieme alla paura di non farcela.
Il più delle volte, siamo perfettamente consapevoli di ciò che non và in noi, ma la paura di affrontare la verità e i cambiamenti che ne conseguono sono molto più radicati.
Queste vengono chiamate “resistenze”
Abbiate quindi il coraggio di parlarvi e guardarvi dentro, affrontando il vostro IO interiore magari davanti alla vostra immagine riflessa allo specchio.
Questo è l’aiuto più grande che possiate dare a voi stessi.
Per fortificarvi, e affrontare in modo più sereno “la vita”,potete utilizzare metodi semplici ma efficaci come i fiori di Bach o certe discipline yogiche e meditative o farvi eguire da professionisti esperti che vi sapiano seguire nel delicato recupero del vostro IO.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...