altro, meditazione e suoni, meditazione e yoga, Professione

La legge di attrazione in pratica

La legge di attrazione in pratica

La legge di attrazione, credo che questa sia la frase più conosciuta e pronunciata al mondo!

Di certo gli autori di “the Secret“, questa legge l’hanno applicata alla regola!

Con un marketing strategico e perfetto hanno saputo creare un evento planetario, quello del libro e del DVD di “The secret”.

Ci hanno convinto a leggere il libro.

Ci hanno convinto a vedere il film e a comperare ancora una catena di libri sul argomento, nella speranza di scoprire quel segreto che sembra essere li, ad un soffio, pronto per noi, ma qualcosa sfugge e non si comprende qual è la falla che ci separa dal scoprire il segreto.

Già!

Gli ideatori di tutta la “faccenda”, in realtà non hanno svelato proprio niente.

Tanta teoria e molta illusione.

Il segreto però c’è ed è a portata di tutti (quante volte l’avrete sentito dire o l’avrete letto!)……MA!,

E’ sufficiente volerlo. Già…volerlo!

E credetemi, non si finisce di volerlo mai abbastanza!

Ecco uno dei tanti piccoli segreti per raggiungere  e svelare il mistero del “segreto”.

Purtroppo il più grande ostacolo è proprio l’ incapacità di volere una cosa, per renderla MATERIALE, TANGIBILE.

Siamo abituati a dare potenza a sentimenti e a emozioni negativi, mentre la felicità, tocca il picco per un attimo e se va per sempre. La rabbia, la delusione, le ferite, rimangono.

Ed è proprio il mantenimento di questi sentimenti che ci allontana dal realizzare noi stessi e i nostri veri obiettivi.

Così spesso ci dimentichiamo dell’anima.

Ci dimentichiamo dei nostri bisogni (quelli veri) e viviamo assecondando i retaggi acquisiti, realizzando la nostra più totale infelicità.

Fino a che, questi insegnamenti non saranno cancellati e resettati dalla nostra mente a favore dei bisogni reali dell’anima, non raggiungeremo mai la realizzazione totale e non metteremo mai in funzione la legge dell’attrazione.

I Miei corsi di meditazione (flow meditation – mindfulness e altre tecniche), per come le ho istituiti, sono efficaci in tutto questo.

Sono strumenti potenti in grado di resettare la mente, ripartire da zero e modellare la tua vita secondo i tuoi desideri, il tuo volere. La legge di attrazione la puoi far muovere solo tu e nessun altro per te lo può fare.

Cinzia

5 pensieri su “La legge di attrazione in pratica”

  1. A partire da ottobre caro Gianni.
    Puoi contattarmi per prenotarti di già se ti fa piacere.
    I posti sono limitati e mi riserbo di selezionare i partecipanti prima dell’inizio del corso…

  2. Come bisogna comportarsi quando, dopo aver praticato questi esercizi e aver preso una pausa da essi si affonda in un pensiero vizioso dato da “visioni e dejavu infiniti” ?
    La mente ragiona proprio dicendo di aver già visto quella scena di una della giornata comune, e dato che ti dice di aver già visto quella scena ti ricorda dei presunti sogni dove succedono le cose che non vorresti mai accadessero. E in più si inventa pure i momenti di risalita ed i momenti di discesa, come se tutto fosse già scritto/deciso. Come se ti dicesse, te l’avevo detto che non serviva a niente.
    …che sia bassa autostima, pigrizia nel mettere in pratica gli esercizi.. non saprei. Ma è possibile che bisogna sempre stare in attenti? (penso che questo mio discorso negativo sia dato dal fatto che ho smesso di praticare)
    ma lei, come bloccherebbe definitivamente questa catena?

    1. Buon lunedì,
      intanto la risposta è nella pratica. Con la pratica entrerà dentro se stesso e troverà altre risposte. La difficoltà che si incontra è nel comprendere che la pratica non è limitata nel tempo ma se ben praticata diventa parte integrante di noi stessi con la stessa necessità, routine con cui si effettuano molti altri riti (la colazione…curare la nostra igiene personale ogni giorni). Solo quando la pratica diventa parte integrante di noi stesso accade che il pensiero primario che regola e definisce il potere che la mente ha su di noi, allora e solo allora possiamo considerare inverso il processo. Già finalmente non sarà più la mente a far da padrona. Dunque il segreto è credere di riuscire se lo si vuole. Crederlo con il cuore, volerlo con l’ombelico (è li che si genera l’energia e la vita). Abbatti la convinzione che la mente è più potente! lavora su te stesso/a e ce la potrai fare. Un caro augurio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...