Professione, riflessologia

Il lato romantico dei piedi

Il lato romantico della riflessologia plantare

I piedi sono le nostre ruote,
ci sostengono e ci permettono di muoverci e di percorrere spazi infiniti dal momento in cui nasciamo fino alla fine della vita.
Nei piedi risiedono i canali energetici che sono in relazione con la terra e di cui simboleggiano le radici e il legame con essa.
Nei piedi è “scritta” la mappatura di collegamento fra le aree riflesse e quelle corrispondenti alle varie parti del corpo e i relativi organi e viscere.
Questo è il modo semplice ma complesso al tempo stesso di come funzioni la riflessologia plantare.
La sapiente manipolazione della pianta del piede produce effetti benefici importanti sul sistema nervoso e sul corpo.
Il senso di relax e di leggerezza è subito percepibile.
L’aumento di uno stato di benessere generalizzato o il miglioramento di un eventuale squilibrio organico è godibile già dopo poche sedute e comunque la risposta alla stimolazione è soggettiva.
Ci sono persone che sono più ricettive di altre verso i trattamenti energetici corporei mentre risponderanno meno bene ad altre “terapie”.
La riflessologia plantare è una tecnica particolarmente consigliata come “terapia preventiva” che mira a riorganizzare l’equilibrio energetico globale dell’individuo.
Per questo è particolarmente significativa per placare lo stress, le tensioni fisiche di origine nervosa (intestino pigro, colite nervosa, problemi digestivi, insonnia, emotività represse, amenorrea e dismenorrea, cervicalgie).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...